Attrezzatura

Miglior zaino fotografico da trekking

Miglior zaino fotografico da trekking e da montagna | come sceglierlo?

miglior zaino fotofrafico da trekking
Zaino fotografico da trekking Lowepro Photo Sport AW II

Quando vado in giro per il mondo a fare trekking ho avuto spesso il problema: dove sistemare gli apparecchi fotografici? Gli zaini tradizionali da trekking di solito hanno uno spazio troppo ridotto e non sono adatti per un’intera attrezzatura fotografica a causa della loro compartimentazione. Pertanto, è necessario uno zaino fotografico specifico. All’inizio avevo con me una sola macchina fotografica.

Poi, col tempo, si sono aggiunti sempre più obiettivi. Alla fine, lentamente ma inesorabilmente, si crea un’intera attrezzatura fotografica. Mentre all’inizio era sufficiente un piccolo zaino da trekking a un certo punto è stato necessario un maggiore spazio di stoccaggio. Purtroppo un appassionato di fotografia come me incontra subito dei limiti, in quanto la ricerca di uno zaino fotografico adatto all’escursionismo per la propria attrezzatura all’inizio non è stato facile.

Ma oggi il settore ha in serbo innumerevoli marchi con prodotti realizzati su misura per le diverse esigenze. Quindi ci sono zaini fotografici adatti per quasi ogni tipo di viaggio o trekking in montagna.

Questo è quello che dovresti considerare durante l’acquisto

Uno zaino fotografico da trekking deve essere adatto alle vostre esigenze in termini di dimensioni e statura. Non tutti gli zaini sono adatti per ogni persona. Prima di tutto cercate di provare lo zaino scelto, completamente imballato (questo può essere fatto anche a casa) e siate davvero attenti. Assicuratevi anche che tutte le cinture e le cinghie possano essere regolate bene, che non sfreghino e che ci sia un po’ di spazio nella parte posteriore.

Se si decide di acquistare uno zaino fotografico da trekking più grande per un sacco di attrezzatura, dovrebbe sicuramente avere una cintura addominale e toracica. La cintura in girovita vi renderà il trekking molto più piacevole, in quanto toglie molto peso dalle spalle. In realtà è molto più facile portare il peso sui fianchi che sulle spalle. La cintura toracica è particolarmente interessante se si hanno le spalle più strette, dato che evita che le bretelle scivolino verso il basso.

I seguenti criteri sono effettivamente importanti quando si utilizza uno zaino fotografico da trekking. Ecco tutte le domande che dovresti farti.

  • Comodità e praticità durante il trekking in montagna: Tutto sommato, quanto è comodo lo zaino, e quanto è pratico portare con sé l’attrezzatura sulla schiena? Come sono le cinghie e la parte posteriore imbottita? Come si vive lo zaino in mano e quanto sono logicamente accessibili le singole tasche e gli scomparti?
  • Qualità del prodotto e resistenza alle intemperie: La solidità dello zaino com’è in generale? Come sono fatte le cuciture, le cerniere e le chiusure a velcro? Quanto è ben protetta l’attrezzatura della telecamera e quanto è stabile l’imbottitura interna? Infine: lo zaino fotografico è completamente impermeabile o attraverso le cuciture della cerniera penetra l’acqua?
  • La capacità e gli scomparti: In che modo sensato e pratico sono state collocate le rispettive tasche e i rispettivi scomparti (collocazione degli spazi)?
  • Caratteristiche aggiuntive: Con quali altre caratteristiche è dotato lo zaino fotografico, ad esempio, potete presentarlo come bagaglio a mano? Può essere fissato al manico di un trolley ed è dotato di piedini e di un fondo rinforzato? Per fare il trekking al Milford Track in Nuova Zelanda bisogna purtroppo prendere un volo.
Uno zaino fotografico come bagaglio a mano è consentito fino ad una dimensione di circa 55 x 40 x 25 cm. Almeno, queste sono le dimensioni standard che la maggior parte delle compagnie aeree considera ammissibili.

Lowepro Photo Sport BP 300 AW II | a mio avviso il miglior zaino fotografico da trekking e da montagna

Ne ho testati parecchi, ma il Lowepro Photo Sport BP 300 AW II è per me il miglior zaino fotografico da trekking. Si tratta di un ottimo abbinamento tra lo zaino fotografico e lo zaino da trekking. È progettato per escursioni più lunghe, tour in bicicletta, tour di arrampicata e altre escursioni sportive in cui si desidera caricare l’attrezzatura fotografica e altre attrezzature in modo sicuro e confortevole. Come già scritto in precedenza, si tratta di uno zaino che offre un doppio utilizzo ed è quindi particolarmente interessante per i fotografi di trekking in montagna.

Lo zaino è particolarmente leggero, impermeabile e comodo da indossare. Offre spazio per molti utensili personali, cibo e 2 litri d’acqua. Giacche, maglioni o un casco possono essere attaccati anche all’esterno. Il comparto della fotocamera, ben imbottito e rinforzato, è accessibile dal lato e quindi molto comodo. C’è spazio per una fotocamera reflex con obiettivo montato, così come un altro obiettivo o un flash. Può essere riposto anche un portatile. Per le schede di memoria e altri piccoli accessori c’è una piccola tasca extra nello scomparto della fotocamera.

E’ disponibile anche un modello più piccolo (Photo Sport BP 200 AW II ) con una dimensione esterna di 24,5 x 19,5 x 52 cm e può contenere una DSLR con obiettivo kit più un flash, un adattatore o un obiettivo aggiuntivo. Invece, il Photo Sport BP 300 AW II, ha dimensioni esterne di 27 x 24 x 56 cm e può contenere una DSLR Pro con obiettivo montato, un obiettivo aggiuntivo e un flash. Entrambi i modelli sono dotati di un sistema di idratazione da 2L (non incluso).

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Mindshift Ultralight Dual

Tutto sommato, lo zaino deve naturalmente essere di alta qualità e le cerniere devono essere scorrevoli. Questo vale sicuramente per l’Ultralight Dual. Lo zaino fotografico Mindshift UltraLight Dual è particolarmente leggero e quindi ideale per tutti gli amanti dell’outdoor che non vogliono fare a meno della loro attrezzatura fotografica in montagna. Da un accesso laterale per un rapido raggiungimento della fotocamera a uno scomparto interno separato per un portatile o una tasca per l’idratazione, lo zaino ha molto da offrire.

Inoltre, è sempre ben ventilato sulle spalle, anche grazie al sistema di carico traspirante. Altrettanto utile è lo scomparto fotografico rimovibile, che si trova nella parte inferiore dello zaino. Se lo zaino viene lasciato a casa, può essere utilizzato anche separatamente come borsa a tracolla o come borsone. Questo articolo è pensato per tutti gli amanti della fotografia outdoor. Le due unità, vale a dire lo scomparto principale e lo scomparto per le fotocamere, sono completamente separate l’una dall’altra da un piano intermedio sotto lo scomparto principale.

Infine, diamo un’occhiata agli extra, come ad esempio le cinture di serraggio o i vari piccoli scomparti separati e le tasche con cerniera. Partiamo dallo scomparto superiore. C’è abbastanza spazio per uno smartphone o per i documenti di viaggio. Poi è presente una piccola taschina con zip sulla cintura addominale, ideale per chiavi e simili, e la tasca laterale, nella quale è possibile mettere una bottiglia d’acqua. Con le cinture elastiche superiori è possibile inserire nello zaino un’altra giacca tra lo scomparto principale e il coperchio, anche se il Mindshift UltraLight Dual 36L Mindshift è già pieno.

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Manfrotto Bumblebee 230 PL

La Manfrotto è un’altra azienda italiana di prodotti fotografici di alto livello, che comprende tutto, dai treppiedi, alle borse per la macchina fotografica, all’illuminazione e altro ancora.

Non si può negare che lo zaino Manfrotto Bumblebee 230 PL ottenga il massimo dei voti per quanto riguarda l’aspetto. Questo zaino per fotocamere, super elegante e raffinato, è anche resistente e confortevole, realizzato in un tessuto traspirante per renderlo leggero, mantenendo al contempo tutta la vostra attrezzatura al sicuro.

Oltre alla custodia principale per la fotocamera, ci sono ulteriori tasche per riporre gli oggetti personali e una cinghia per attaccare un treppiede. Per poter caricare facilmente gli obiettivi durante un servizio fotografico, c’è un astuccio per obiettivi fissato in vita. La tasca posteriore imbottita può contenere un portatile fino a 17 pollici.

In caso di pioggia, il Manfrotto Bumblebee è dotato anche di una copertura antipioggia. A causa delle dimensioni e dell’ampio scomparto per il portatile, rappresenta una buona soluzione se siete alla ricerca di uno zaino più grande per un servizio fotografico durante un’escursione.

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lowepro Powder BP 500 AW

Al momento di disimballare lo zaino, la prima cosa che si nota è il suo peso. Con un peso di appena 2,4 kg sembra quasi una piuma.
Dispone di 55L di volume diviso in due. La parte inferiore è dedicata all’attrezzatura fotografica, mentre il vano superiore è destinato al cibo, ai vestiti o a qualsiasi altra cosa si voglia portare con sé. Lo scomparto per l’attrezzatura fotografica può essere rimosso in modo che lo zaino si trasformi in un classico zaino.

Lo scomparto per l’attrezzatura fotografica è destinato a un massimo di cinque obiettivi. Vale anche la pena ricordare che lo zaino ha spazio per un portatile da 15 pollici.
La comodità durante il viaggio è notevole, con una cintura larga e ben imbottita intorno alla vita. La cintura è dotata di due tasche per piccoli oggetti come chiavi, monete, ecc. Un’altra cosa che si nota è una grande quantità di tasche e cinghie aggiuntive, il che rende facile comprimere lo zaino e attaccarvi vari elementi esterni, ad esempio bastoncini, piccozze, cieli, uno snowboard o un treppiede.

L’attenzione ai dettagli e la finitura di alta qualità sono molto evidenti. Le cerniere sono dotate di linguette a strappo facili da afferrare, mentre le fibbie delle cinghie sono in plastica di alta qualità. I materiali utilizzati e la costruzione dello zaino fanno un’ottima impressione.

Nel rivestimento superiore ci sono due tasche con cerniera per piccoli accessori. L’organizzazione degli oggetti è facilitata da ulteriori distanziatori interni in rete. Le ampie tasche contengono facilmente un power bank o caricabatterie solare, batterie di ricambio, lampada frontale, coltellino tascabile e persino una guida. Sulla parte anteriore dello zaino c’è un’enorme tasca piatta con zip, secondo il produttore questo spazio è dedicato all’attrezzatura antivalanga.

Ultimo aggiornamento 2021-05-15 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Comodità e praticità durante il trekking in montagna

Uno zaino fotografico è inanzitutto uno zaino. E la cosa più importante è che può essere caricato comodamente e soprattutto anche a pieno carico, non dovrebbe disturbare e dovrebbe essere molto comodo senza tirare nei posti sbagliati. Quasi altrettanto importante è la collocazione dei compartimenti, in altre parole: quanto sono accessibili i singoli scomparti e le tasche?

Personalmente preferisco gli zaini fotografici che non solo sono abbastanza grandi per la mia attrezzatura fotografica, ma in cui posso portare anche snack e acqua, perché ne ho sempre bisogno durante le escursioni e non voglio e non potrei portarmi un secondo zaino. Inoltre, ho bisogno di spazio per il portafoglio, il cellulare, le mappe escursionistiche, ecc. e, se necessario, anche per una leggera giacca antipioggia!

A seconda del vostro stile fotografico, cercate un qualcosa che vi risponda. Caratteristiche come l’avere più punti di accesso all’attrezzatura fotografica sono ottime, perché ti permettono di trovare il tuo modo di fare e ciò che funziona meglio per te.

Una caratteristica che non posso trascurare è quella di avere uno scomparto laterale di facile accesso per riporre la vostra macchina fotografica e l’obiettivo. Non mi piace fare escursioni con la mia macchina fotografica in mano o agganciata intorno al collo. Trovo che sia troppo rischioso per le escursioni più difficili. Avere uno scomparto imbottito per la macchina fotografica che è facile da raggiungere per non perdere uno scatto è una grande caratteristica.

scomparto laterale fotografico zaino da trekking
Scomparto laterale per macchina fotografica e lenti

Il comfort è determinante durante un’escursione in montagna

Quando si fa un’escursione in montagna, non si vuole mai ritrovarsi a sperare di aver comprato uno zaino o di lasciare a casa l’attrezzatura perché è troppo fastidiosa da portare.

Il materiale di fissaggio degli zaini per le escursioni varia notevolmente, e dovrebbe essere un fattore trainante quando si sceglie lo zaino giusto. Alcune caratteristiche di comfort da considerare includono:

  • Le cinghie imbottite per le spalle sono una novità quando si tratta di uno zaino piuttosto grande. Essi impediscono di sentirvi come se vi scavassero le spalle e vi offrono un comfort a lungo termine.
  • Una cintura imbottita in vita è uno dei modi migliori per alleviare la pressione sulle spalle durante le escursioni più lunghe o quando si ha a disposizione un’attrezzatura fotografica più pesante.
  • I sistemi di supporto o i rinforzi per la schiena aiutano a mantenere lo zaino in posizione retta e aiutano a distribuire il peso sulle spalle e sui fianchi. Solitamente questi meccanismi sono necessari soprattutto per gli zaini più grandi.
  • Gli schienali imbottiti sono un’altra caratteristica importante che non solo impedisce agli oggetti sodi di premere contro la schiena, ma irrigidiscono anche lo zaino.

La capacità e gli scomparti

Dalle tasche aggiuntive per un rapido accesso sul fronte dello zaino alle tasche progettate per lenti, batterie, gli scomparti extra aiutano a migliorare la funzionalità dello zaino.

Alcuni zaini sono stati disegnati con un aspetto elegante. Si tratta di zaini progettati per quando si vuole confondersi tra la folla e non avere la faccia di un fotografo. Nonostante ciò, questi zaini sono spesso dotati di una mancanza di scomparti esterni e di tasche di facile accesso.

ompartimento per schede e filtri zaino

D’altra parte, potrebbe essere necessario prendere rapidamente qualcosa dallo zaino. Il momento perfetto per scattare una foto non è eterno, quindi sono necessari scomparti extra per contenere tutto ciò di cui si potrebbe aver bisogno per scattare la foto perfetta. Ma tutto questo non serve a niente, se siete bloccati in una bufera di neve o una tempesta durante la vostra escursione. Per questo motivo, un pacchetto che vanta uno stoccaggio extra per contenere oggetti impermeabili, giacche, guanti e così via è praticamente indispensabile. La quantità di spazio di cui avrete bisogno dipenderà da quello che state facendo, ma una buona cifra da puntare è di circa 20 – 25 litri. Per escursioni più lunghi anche di più.

Qualità del prodotto e resistenza alle intemperie:

protezione antipioggia
protezione antipioggia

Per quanto riguarda l’area esterna, i materiali utilizzati devono essere particolarmente ben imbottiti e rivestite. Questo vale soprattutto per i segmenti dello zaino che poggiano sulla schiena e sulle spalle. Se qui si sceglie un modello particolarmente economico, ci si può aspettare mal di schiena o problemi simili, che di solito si possono sempre escludere con uno zaino di alta qualità.

Inoltre, si consigliano anche tessuti resistenti alle intemperie. In aggiunta, dovrebbe esserci un’imbottitura sufficiente a proteggere le attrezzature fotografiche, in caso di caduta o simili.
Lo stesso vale anche per la polvere, che deve essere impedita all’interno dello zaino. Soprattutto per le escursioni in montagna è molto importante aver scelto uno zaino fotografico che può essere dotato di una copertura impermeabile.

Se necessario, è possibile coprirlo individualmente, quindi garantire anche in caso di pioggia che l’umidità non possa penetrare all’interno. Ciò è particolarmente rilevante per proteggere al meglio la macchina fotografica. Molti modelli offrono coperture antipioggia e ha assolutamente senso, perché non si vuole essere sorpresi da una pioggia battente e poi dover buttare via tutta l’attrezzatura fotografica. Le protezioni antipioggia di ottima qualità si trovano di solito in uno scomparto aggiuntivo sul fondo dello zaino e sono molto facili da infilare.

Si possono distinguere due tipi di impermeabilità

  • Rivestimento e materiale resistente all’acqua: questi modelli hanno un materiale esterno resistente all’acqua. Ciò significa che non è necessario coprire lo zaino con un rivestimento impermeabile per avere un livello di protezione relativamente alto. Questi zaini possono anche essere forniti con una copertura antipioggia extra per le condizioni atmosferiche più estreme.
  • Copertura antipioggia incorporata: gli zaini da trekking per macchine fotografiche che non hanno un rivestimento impermeabile vengono quasi sempre fornite con un parapioggia esterno incluso. Questi possono essere applicati in caso di pioggia, ma offrono poca protezione se lo zaino viene sommerso dall’acqua o si bagna inaspettatamente.

Entrambi le tipologie di protezione antipioggia sono efficaci in un certo senso. Se fate spesso escursioni in zone umide dove la pioggia può essere imprevedibile o potreste cadere in acqua, allora avere uno zaino resistente all’acqua sarà la scelta migliore.

Queste sono le 3 caratteristiche qualitative più importanti

  1. La finitura delle cuciture: spesso sono un punto debole. Qui è dove è più probabile che il vostro zaino fotografico si rompa o che entri l’acqua.
  2. Le chiusure: sono estremamente importanti e soggette ad un’usura estrema. Con tutti gli zaini fotografici, sono i primi a cedere. Attenzione alle cerniere molto morbide, ma comunque molto robuste. Se pensate che questo sia un punto debole, comprate un’altro zaino.
  3. L’imbottitura all’interno dello zaino fotografico: la vostra attrezzatura fotografica vi è costata una piccola fortuna e vuoi essere sicuro che viene protetta, dato che anche lo zaino in caso di un’eventuale caduta può subire un forte colpo. Assicuratevi che le imbottiture e le partizioni interne siano spesse e robuste! Anche se le avete regolate, devono tenere saldamente.

Capacità e gli accessori

Se avete una grande attrezzatura fotografica, che comprende molti obiettivi intercambiabili, risulta fondamentale uno spazio adeguato. Ma non trascurate nemmeno gli scomparti più piccoli, perché oltre alle lenti e al flash, dovrebbe esserci spazio sufficiente per schede di memoria, batterie di ricambio, coprilenti, paraluce ecc. Se poi si utilizza la fotocamera principalmente per le riprese, nello zaino fotografico dovrebbe anche esserci spazio sufficiente per un treppiede.

tasca interna per batterie e filtri
tasca interna per batterie e filtri

Ci sono modelli molto confortevoli che non sono costosi! Assicurati che la parte più pesante dell’attrezzatura sia custodita vicino al retro e sul fondo dello zaino, questo è il modo più naturale.

Attenzione alle dimensioni se prendete un aereo: non tutti gli zaini fotografici sono adatti come bagaglio a mano.
I migliori zaini fotografici da trekking dovrebbero avere almeno spazio sufficiente per le seguenti apparecchiature fotografiche:

  • Fotocamere reflex
  • Obiettivo kit (18-55/18-105 mm)
  • lente aggiuntiva (ad es. 55-200 / 16-80 mm)
  • Teleobiettivo zoom (ad es. 55-200 mm, 70-300, 18-300 mm )
  • Obiettivo a focale fissa (ad es. 15 mm o 35 mm )
  • Un microfono a clip per la registrazione video
  • Flash
  • Compartimento per schede di memoria/schede SD
  • Compartimento per batterie aggiuntive
  • Tasche per paraluce e filtri
  • Spazio per un monopiede o un treppiede
  • Compartimento per un portatile/tablet
  • Spazio per attrezzatura supplementare, ad esempio casco, giacca, spuntini, occhiali da sole, telefono cellulare ecc.

La mia attrezzatura fotografica per il trekking

attrezzatura fotografica per il trekking

  • Fotocamera reflex Nikon D7500
  • Obiettivo Nikkor AF-S DX 16-80 mm 1:2,8
  • Nikkor AF-S DX 35 mm 1:1,8
  • Nikkor AF-S DX 10-20 mm 1:4,5 – 5,6 G
  • Tamron 18 – 250 mm 1:3,5 – 6,3
  • 2 batterie di ricambio Nikon e 2 per GoPro
  • Pixel T6 Wirelles Timer Remote Control
  • 2 filtri ND e polarizzatore Gobe
  • 3 schede di memoria SanDisk 1 da 256 e 2 da 128 GB e 2 da 64 GB
  • Powerbank Solar
  • GoPro Hero 8 Black
  • Hohem iSteady Pro 3 Gimbal

Articoli correlati

Guarda anche
Close
Back to top button