DestinazioniEuropaItalia

Trekking Lago del Miage Val Veny

Trekking Lago del Miage Val Veny Valle D’Aosta

La Val Vény è una valle a carattere pastorale del massiccio del Monte Bianco, che come la Val Ferret si trova a sud-ovest di Courmayeur. La Val Vény è stata formata da due ghiacciai, il ghiacciaio del Miage e il ghiacciaio della Brenva che hanno letteralmente tagliato la valle come un’isola da due massicce pareti moreniche dei ghiacciai su ogni lato. La Val Vény è un posto magnifico per fare escursioni.

Altopiano Lago Combal
L’ex Lago di Combal adesso un altopiano mozzafiato

La Val Veny offre passeggiate e trekking per tutti, con incantevoli panorami alpini. Itinerari spettacolari per ammirare il Monte Bianco in tutta la sua grandezza e a distanza ravvicinata.

  • Luogo: Courmayeur Val veny
  • Punto di partenza: Val Veny 1732m / parcheggio Visaille
  • Punto più alto: 2020m
  • Tempo di camminata: 2h 15 min
  • Condizione fisica: media
  • Livello di difficoltà: facile – 3/10
  • Dislivello in salita: 294m

Trekking Lago del Miage – il sentiero

Andate con la vostra auto fino a Visaille. Potete poi lasciare la vostra auto nel ampio parcheggio. È possibile parcheggiare gratuitamente. Il sentiero conduce lungo un piccolo torrente di montagna in mezzo a una foresta fino a raggiungere una strada asfaltata dopo circa 30 minuti. Da qui il sentiero porta a 1959 metri di altitudine  al lago Combal, ormai scomparso.

Sentiero Lago del Miage foresta
Il sentiero per il Lago del Miage a sinistra e il torrente Dora di Veny a destra

C’è un ponte sulla sinistra, non attraversatelo, ma svoltate a destra su un sentiero sterrato e seguire il segnavia 18A. Una volta arrivati al Bar Combal, lasciate il sentiero e prendete un sentiero sulla destra che sale con una pendenza molto ripida. Si tratta di un’escursione facilmente accessibile alle famiglie con bambini che offre una vista panoramica mozzafiato sul Monte Bianco e sul lago del Miage.

Ponte sentiero Lago del Miage
La parte opposta del ponte – il sentiero per il ghiacciaio è a sinistra

Qui ci sono molte opportunità per scattare foto mozzafiato del paesaggio. Il piccolo altopiano dove si trovava il Lago Cobal è ora coperto da prati e fiori, i colori che si possono ammirare sono semplicemente indimenticabili. Qui è anche perfetto per fare una piccola sosta prima di salire verso il ghiacciaio del Miage e godersi una leggera brezza e la tranquillità.

Lago glaciale del Miage

Il ghiacciaio del Miage è il più grande ghiacciaio nero e più lungo ghiacciaio italiano. Copre 1100 ettari su una lunghezza di 10 km e non si è praticamente ridotto negli ultimi 150 anni.

Il ghiacciaio del Miage è quasi completamente ricoperto di detriti, fornendo un habitat a più di 80 specie di piante vascolari, per cui viene anche chiamato il Giardino del Miage. Nella foto seguente, il ghiacciaio del Miage a sud del Monte Bianco è ben visibile. Si vede la morena del ghiacciaio e il lago Miage in primo piano.

Nella foto seguente, si può vedere meglio il lago glaciale del Miage in primo piano. Questo lago è una destinazione popolare durante le escursioni intorno al ghiacciaio del Miage e al Monte Bianco. Si tratta di un lago glaciale unico in Valle d’Aosta.

Lago del Miage-dall'alto
Lago del Miage Val Veny – Valle D’aosta

Il lago incanta con la sua incomparabile posizione nel mezzo della zona morenica sterile del più grande ghiacciaio d’Italia. Nel lago glaciale del ghiacciaio del Miage, il livello dell’acqua sale e scende con lo scioglimento dell’acqua.

Dal lago Miage si può vedere molto bene la parte del ghiacciaio dove pezzi di ghiaccio continuano a cadere nel lago (calving). Si può salire fino al lago e osservare da vicino questo fenomeno naturale.

Ghiacciaio Miage
Ghiacciaio del Miage e il calving

Trekking Lago del Miage come arrivare

Provenendo da sud prendere l’autostrada per Milano e poi continuare in direzione di Aosta/Monte Bianco. Nella Valle d’Aosta oltre la città di Aosta fino a Courmayeur. In alternativa, si può anche percorrere il passo del Gran San Bernardo.  A Courmayeur seguire sempre le indicazioni in direzione della Val Veny.

Sentiero Lago del Miage
L’inizio del sentiero Lago del Miage e il torrente Dora di Veny

Nei mesi estivi si può anche prendere l’autobus dal centro di Courmayeur fino al parcheggio alla fine della strada statale della Val Veny.

Raggiungere Aosta in treno è anche un’ottima alternativa alle strade affollate che sono pericolose durante la stagione a causa delle condizioni meteorologiche. La stazione ferroviaria di Aosta si trova proprio accanto alla stazione della funivia che collega la città alla zona sciistica di Pila. Il modo più semplice per raggiungere Aosta è da Torino (stazioni di Porta Nuova e Porta Susa), da dove i treni circolano regolarmente. Durante la stagione turistica anche ogni ora.

Altre possibilità di fare trekking in Valle D’Aosta

L’intera Valle d’Aosta è un’eccellente zona per fare trekking, dove non solo gli arrampicatori di vette vengono ricompensati. Escursioni di diverse lunghezze e livelli di difficoltà conducono attraverso il magnifico mondo delle montagne e anche dal fondo della valle le cime e i ghiacciai possono essere ammirati e formano uno sfondo mozzafiato. Appartamenti, rifugi, case vacanze e hotel ben tenuti rendono piacevole il soggiorno in Valle d’Aosta. Escursioni di un giorno, così come escursioni di trekking di più giorni. Le alte vie n. 1 e n. 2, il giro del Monte Bianco, il tour des Combins e il giro del Monte Rosa sono alcuni dei più bei sentieri di trekking a lunga distanza.

Le escursioni di un giorno iniziano in quasi tutti i villaggi della Valle d’Aosta. Da Aymavilles, per esempio, è possibile fare un’escursione sulla montagna di Poignon. L’escursione di tre ore inizia nel quartiere di Pont d’Ael, poi conduce attraverso l’impetuoso torrente di montagna Grand Eyvia all’alpeggio del Petit Poignon.

Sono altamente consigliate anche le escursioni nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Nel Parco Nazionale del Gran Paradiso si trova la catena montuosa del Gran Paradiso a sud dei due massicci alpini più alti, il Monte Bianco e il Monte Rosa. Caratteristica del massiccio sono profonde incisioni vallive con ripidi pendii rocciosi e cime appuntite. Qui si possono trovare molti sentieri da facili a molto difficili.

Il Trekking al Lago del Miage ne vale la pena?

No solo il trekking al Lago del Miage ne vale la pena. La Valle d’Aosta è la regione perfetta per una vacanza attiva. Se scegli questa parte d’Italia, puoi essere sicuro che la tua forma fisica aumenterà e sarà messa alla prova. Con le incantevoli montagne e le valli circostanti, vi dimenticherete sicuramente di passare il tempo sdraiati sulla spiaggia. Questa regione è accessibile tutto l’anno. È un luogo ideale per gli sport invernali ed estivi e per tutte le altre attività.

Articoli correlati

Back to top button