Nuova ZelandaOceania

Milford Track – Nuova Zelanda

Milford Track | scoprire la Nuova Zelanda

Il Milford Track è per molti la meta di desiderio per eccellenza. Da più di 100 anni attira escursionisti da tutto il mondo. Il Milford Track è un sentiero di 4 giornate e 53,5 km di lunghezza, percorribile in una sola direzione. Si trova nel Parco Nazionale di Fiordland. Questo vasto paesaggio incontaminato dei fiordi si è formato durante l’era glaciale, quando le valli sono state scavate da imponenti ghiacciai.

milford sound lagoA causa della sua inaccessibilità e delle piogge estreme fino a 3000 mm all’anno, la regione è rimasta la più grande regione selvaggia della Nuova Zelanda ed è ancora oggi quasi disabitata. In auto è accessibile solo il Milford Sound. Il fiordo più famoso della Nuova Zelanda è lungo 15 km, molto stretto e circondato da maestose montagne. Una bel tracciato ma in alta stagione anche abbastanza trafficato. La strada di montagna di due ore e mezza porta da Te Anau a Milford Sound.

È importante saperlo: Il percorso non è un viaggio di andata e ritorno. Il Mildford Track è un percorso di quattro giorni a piedi, dove sono ammesse solo 40 persone al giorno. Quindi una buona pianificazione e un adeguato zaino è un dovere assoluto!

Prima di partire

Se volete percorrere il Milford Track nella stagione estiva e avete già pianificato con cura le vostre giornate di viaggio, dovete prenotare i rifugi in anticipo, altrimenti tutti i posti nei rifugi sono riservati e la delusione poi sarà grande. È possibile prenotare tramite il sistema di prenotazione online del DOC o in uno degli uffici locali del DOC, come quello di Te Anau.

Non appena la prenotazione del rifugio è stata effettuata, si dovrebbe organizzare il trasporto da e per il sentiero. La maggior parte iniziano il tour da Te Anau Downs, che è circa 30 minuti dopo Te Anau in direzione di Milford. È meglio prenotare un autobus che vi porti lì e un barcone che vi porti al punto di partenza del Milford Track. Si consiglia di organizzare anche il trasporto di ritorno in barca da Sandfly Point al Milford Sound Docks. Da lì una barca vi riporterà a Te Anau.

La distanza sulla strada tra Milford e Te Anau può essere percorsa in circa 2 ore ed è bellissima. Ci sono anche molte altre attività e brevi passeggiate nell’incantevole Milford Sound. Se avete abbastanza tempo, potete nolleggiare un’auto, parcheggiare l’auto lì e trascorrere una notte. Si può poi prendere l’autobus per Te Anau Downs ed entrare nel Milford Track. Quando si arriva a Milford tre giorni dopo, si ha tutto il tempo del mondo e si possono effettuare ulteriori attività in modo flessibile e indipendente.

I biglietti per il rifugio e i biglietti per la barca già prenotati devono essere ritirati prima dell’inizio del viaggio presso l’ufficio della DOC a Te Anau.

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

I rifugi lungo il Milford Track sono moderni e ben attrezzati. Ci sono servizi igienici, letti a castello con materassi, lavandini, acqua potabile e fornelli a gas con alimentazione a gas. Tutti gli oggetti personali devono essere portati con sé e i rifiuti devono essere poi rimossi. Una buona checklist da trekking sarebbe: abbigliamento outdoor, scarpe da trekking, cibo sufficiente per 4 giorni, sacco a pelo, piccolo cuscino, tappi per le orecchie, abbigliamento da pioggia, piatti/bombole, posate, piccola pentola per cucinare, bottiglie d’acqua per la strada, torcia frontale, kit di pronto soccorso.

Le 4 Tappe del Milford Track

  • Prima tappa: da Glade Wharf a Clinton Hut
  • Durata: ca. 1 – 1,5 ore | Difficoltà: 3/10

Il primo giorno è mega “rilassante“. Si inizia il Milford Track con un viaggio in barca di un’ora da Te Anau Downs. Dopo una piacevole passeggiata lungo il fiume, si arriva infine a Clinton Hut.

La prima notte si trascorre insieme con tutti gli escursionisti. Se avete ancora voglia di una passeggiata nel tardo pomeriggio, potete organizzare una breve passeggiata guidata con il ranger DOC. Altrimenti, piedi in alto e anima in alto e fare rifornimento di energia per il secondo giorno.

  • Seconda tappa: da Clinton hut a Mintaro hut
  • Durata: ca. 6 ore | Difficoltà: 5/10

cascate-milford-soundIl famoso passo del Mackinnon si sta avvicina inesorabilmente e dopo una breve salita si riesce a vederlo per la prima volta. Seguite il fiume Clinton fino al lago Mintaro.

Successivamente, oltrepassate le cascate di Hirere e attraversate la Clinton Valley. Lasciatevi impressionare dalle ripide pareti rocciose che si ergono maestose su entrambi i lati della valle. Assolutamente meraviglioso!!

  • Terza tappa:  da Mintaro hut al Dumpling Hut
  • Durata: ca. 6 – 7 ore | Difficoltà: 7/10

Da oggi la fatica e le gambe si faranno sentire, perché andremo nel punto più alto del tracciato, il Mackinnon Pass Shelter, il rifugio di Mackinnon, alto 1154 metri. Potete riposare un po’ lungo il sentiero. Da qui si ha una vista mozzafiato sul lago Mintaro e sul Clinton Canyon.

La seconda parte della giornata è un po’ più rilassante, poiché il sentiero sale costantemente attraverso il paesaggio alpino fino a valle. È possibile fare una piccola deviazione per le cascate del Sutherland. Lungo il sentiero si superano numerose cascate e si può fare una piccola deviazione di un’ora e mezza per raggiungere le cascate del Sutherland, cosa che vale davvero la pena di fare. Cascano da 3 piattaforme da quasi 600 metri sul livello del mare.

  • L’ultimo giorno: tappa no. 4 – dal Dumpling Hut a Sandfly Point
  • Durata: ca. 5 – 6 ore | Difficoltà: 5/10

L’ultimo giorno vi porta lungo il fiume Arthur fino a una storica rimessa per barche sul lago Ada. Prendete un respiro profondo alle impressionanti Mackay Falls e ammirate le formazioni rocciose sulla riva del fiume.

Probabilmente gli ultimi 3 chilometri non sembrano molto impressionanti, ma l’ampio sentiero in questo punto è stato in realtà costruito dai prigionieri tra il 1890 e il 1892. A loro dovete la comoda fine del Milford Track, prima di tornare in barca attraverso il Milford Sound e a Sandfly Point.

Come arrivarci?

Il più importante aeroporto intercontinentale della Nuova Zelanda è Auckland, diversi voli intercontinentali collegano direttamente la città di Christchurch sull’Isola del Sud. In partenza dall’Australia ci sono anche collegamenti internazionali per Wellington, Queenstown e Dunedin.

Un volo per la Nuova Zelanda è più economico in bassa stagione (marzo/aprile) (a partire da 1300-1400 Euro, ad esempio British Airways). Un volo diretto dall’Italia non è disponibilie. Chi vuole andare a sud dell’Isola del Sud risparmia un cambio (e magari un pernottamento ad Auckland) se vola via Sydney o Melbourne direttamente a Queenstown. Vale la pena prenotare in anticipo e confrontare i prezzi. Gli operatori commerciali raccomandabili sono anche Air New Zealand, Cathay, Emirati, Qantas, Air Tahiti Nui.

Costi del viaggio

La Nuova Zelanda non è certo economica, è molto lontana e solo il volo per arrivarci può costare fino a 1500 Euro. Calcola con costi totali di almeno 4000 € per il viaggio.

  1. Volo per la Nuova Zelanda: 1300-1500 € / p.p.
  2. Guida: il Milford Track può essere realizzato con o senza guida. Il percorso è ben segnalato e facile da percorrere con i ranger in servizio durante l’alta stagione. I viaggi guidati sono molto cari (a partire da 1500 € a persona) ma includono rifugi privati con cuscini, pasti abbondanti e trasporto bagagli.
  3. Alloggio: ci sono 3 rifugi DOC lungo il Milford Track: Clinton, Mintaro e Dumpling. Il campeggio non è consentito lungo il tracciato. Le compagnie di guida gestiscono quattro rifugi privati lungo il Milford Track: la Glade House, il Pompolona Lodge, il Quintin Lodge e il Mitre Peak Lodge. I rifugi DOC sul Milford Track costano ca. 110 € / al giorno in totale per tutti e tre (2019). Le escursioni di un giorno sono gratuite.
  4. Altri costi: trasporto, cibo, scheda cellulare.

Miglior periodo di viaggiare

La stagione dura da fine ottobre a fine aprile. Statisticamente, febbraio nella regione di Fiordland.è il mese con le piogge meno frequenti. Nel Milford Sound, invece, si contano ancora 13 giorni di pioggia.

Back to top button